Museo Epicentro. Prorogate le visite alla Stella Migrante

Dopo il grande successo ottenuto durante le festività natalizie le visite alla “Stella Migrante”, istallazione realizzata dagli artisti Nino Abbate e Salva Mostaccio, presso lo Studio d’Arte Epicentro di Gala – Barcellona Pozzo di Gotto  sono state prorogata fino al 21 gennaio.

Si tratta di un’opera di ricerca sul filone dell’arte presepiale contemporanea che lancia un segnale sulla migrazione dei popoli. I due artisti Nino Abbate e Salva Mostaccio, attraverso questa e tante altre opere sono soliti lanciare messaggi sociali.

In tale occasione s’interrogano sul tema dell’emigrazione dei popoli in cerca di una nuova luce di libertà. Oppressa da guerre e carestie la gente fugge dalla sua terra  seguendo i cieli stellati o meglio la “Stella Prescelta” che li dovrebbe condurre alla luce, ma non è sempre così. Emigrano con le loro paure e con la tristezza nel cuore in cerca di un luogo migliore che non tutti riescono a trovare.

La Stella Migrante è dunque foriera di un messaggio di pace, quella pace che i popoli migranti cercano senza troppo spesso trovarla.

Realizzata con materiali poveri recuperati sulle spiagge, la Stella Migrante degli artisti Nino Abbate e Salva Mostaccio si potrà visitare allo Studio d’Arte Epicentro di Gala – Barcellona Pozzo di Gotto, fino al 21 gennaio, dalle ore 17.00 alle ore 19.00. ingresso libero.

Maria Antonella Saia
Maria Antonella Saiahttps://www.icoloridellacultura.com
Maria Antonella Saia, laureata in Lettere moderne, specializzata in Scienze dell’Informazione Giornalistica. Iscritta all’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Elenco Pubblicisti dal 2011 (Tessera N°141842) ha collaborato con diverse testate giornalistiche tra le quali “il Normanno.com”, “laprovinciamessina.it”, “messinaoggi.it” e “ilcarrettinodelleidee.com” prima di dare il via alla testata giornalistica I colori della cultura.com. Si tratta di un magazine culturale, diversificato a vari livelli che spazia dai libri alla moda e agli spettacoli teatrali, dal cinema alla musica, dallo sport al benessere per concludere infine con uno spazio dedicato al mondo degli animali.

da leggere

Dello stesso autore

Maria Antonella Saia
Maria Antonella Saia, laureata in Lettere moderne, specializzata in Scienze dell’Informazione Giornalistica. Iscritta all’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Elenco Pubblicisti dal 2011 (Tessera N°141842) ha collaborato con diverse testate giornalistiche tra le quali “il Normanno.com”, “laprovinciamessina.it”, “messinaoggi.it” e “ilcarrettinodelleidee.com” prima di dare il via alla testata giornalistica I colori della cultura.com. Si tratta di un magazine culturale, diversificato a vari livelli che spazia dai libri alla moda e agli spettacoli teatrali, dal cinema alla musica, dallo sport al benessere per concludere infine con uno spazio dedicato al mondo degli animali.

Articoli correlati