Claudio Cirillo torna al suo pubblico con Gennaio

0
246

Chi di noi, nella notte tra il 31 dicembre e l’1 gennaio non si ferma a pensare all’anno appena trascorso e comincia a stilare la sua lista di buoni propositi? E quanti di questi vengono puntualmente disattesi? È questo il tema del nuovo singolo di Claudio Cirillo dal titolo Gennaio. Il brano è il primo estratto dall’album 365, progetto discografico autoprodotto dal cantautore romano, che vedrà l’uscita di un singolo al mese per 12 mesi. Ciascuna traccia sarà abbinata a un colore diverso, a partire dal celeste di questa canzone di apertura. Il brano, pieno di ritmo e allegria, è accompagnato da un videoclip (qui il link YouTube: https://youtu.be/i88lnKV2tZc) con protagonista lo stesso Claudio e realizzato da Menzaparola, l’area servizi per la creatività di Isola Tobia Label.

Gennaio ci mette sempre in guardia su quello che sta per succedere, sui nostri nuovi propositi – spiega l’artista riguardo al singolo –   è un mese molto difficile perché dobbiamo fare delle scelte che magari prenderanno tutta la parte successiva dell’anno. È un mese di confronto con noi stessi, per così dire. Proprio per questo nella canzone chiedo simbolicamente a gennaio di non essere crudele e di non ricordarmi cosa posso fare e cosa non posso fare, di lasciarmi sognare almeno per un giorno, prima di tornare alla dura realtà”.

Il videoclip della canzone Gennaio, girato da Carlo Mercadante e prodotto da Menzaparola, ha come protagonisti proprio Claudio Cirillo e i suoi buoni propositi. Il cantautore romano li racconta pigramente sdraiato su una poltrona, mentre scorrono le immagini in cui si diverte a dipingere con la vernice colorata le scritte di ciò che si ripropone di fare nell’anno nuovo. Un’esplosione di fantasia ed entusiasmo che tuttavia, come spesso accade a tutti noi, si conclude con un nulla di fatto. Alla fine infatti, Claudio decide di rimettersi a dormire senza realizzare quello che si era prefissato.

Cirillo punta, dunque, i riflettori sugli obiettivi che ognuno di noi si prefigge per ricordarci che il loro raggiungimento dipende solo da noi.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome