Decretati i vincitori del Taobuk Awards 2022

0
268

Siamo solo a febbraio, ma la macchina organizzativa del  Taobuk-Taormina International Book Festival  ideato e diretto da Antonella Ferrara si è già messa in moto.

Sabato 18 giugno, nello straordinario scenario del Teatro Antico avrà luogo la premiazione dei Taobuk Awards 2022: Paul Auster, Michel Houellebecq e Giorgio Parisi. Due tra i maggiori esponenti della letteratura internazionale contemporanea e il Premio Nobel per la Fisica del 2021. Il rappresentante di punta della corrente postmoderna americana, la voce-simbolo dell’inquieta Europa del ventunesimo secolo, lo scienziato italiano esploratore dei “sistemi complessi”.

Tre protagonisti della cultura e del pensiero del nostro tempo, che confermano la natura curiosa e cosmopolita di Taobuk, il festival letterario internazionale ideato e diretto da Antonella Ferrara con il sostegno della Regione Siciliana – Assessorato del Turismo, Sport e Spettacolo e della Fondazione Taormina Arte Sicilia, e con il contributo del Comune di Taormina e dell’Università degli Studi di Messina.
La XII edizione, forte di un ricco programma di ospiti ed eventi, si svolgerà dal 16 al 20 giugno 2022, con un tema che ha il sapore di una nuova sfida: “verità”.

Non esiste una sola verità e la sua ricerca può passare attraverso strade all’apparenza anche molto distanti tra loro, come sono le parole di un romanzo o le formule della scienza. Esattamente quelle con cui i tre Taobuk Awards 2022 hanno contribuito e stanno contribuendo a raccontare, studiare e interpretare la complessità del nostro presente» – Antonella Ferrara – «Siamo di fronte ad una contingenza globale, che potrà essere superata se, come sempre in questi casi, riusciremo a procedere con coraggio sulla via della conoscenza, che è alla base dello stesso concetto filosofico di verità. Perciò ci stiamo impegnando affinché anche la XII edizione di Taobuk si riveli, come quelle passate, feconda fucina di idee sviluppate attraverso il dialogo e il confronto, a cominciare dal contributo che siamo certi verrà dalla terna dei premiati. Auster, liberal militante e alfiere della democrazia statunitense, con una penna visionaria che affonda nel cuore della contemporaneità. Houellebecq, severo censore della civiltà occidentale, profeta di scenari percorsi dalla scardinante energia della distopia più caustica. E il genio di Parisi, scienziato filosofo con la missione impossibile di mettere ‘ordine nel caos’, e magari riuscirci».

I Taobuk Awards vengono assegnati a personalità di alto profilo del mondo letterario, artistico e civile. Sono stati ben 45 coloro ai quali è stato conferito il prestigioso riconoscimento (l’elenco completo è disponibile qui). A ricevere il Taobuk Award, tra gli altri, anche quattro premi Nobel: Svetlana Aleksievič, Mario Vargas Llosa, Orhan Pamuk, Olga Tokarczuk.

Romanziere, saggista, poeta, sceneggiatore, Paul Auster è nato nel 1947 a Newark (New Jersey, Stati Uniti). Tra i maggiori cantori della New York degli ultimi trent’anni (protagonista di tanti suoi romanzi di successo, da Trilogia di New York a Follie di Brooklyn), è autore delle sceneggiature di SmokeBlue in the FaceLulu on the Bridge. Nel 2022 Einaudi pubblicherà il suo nuovo lavoro Ragazzo in fiamme.

Nato nel 1956 a Saint-Pierre (nel dipartimento francese d’oltremare della Réunion), Michel Houellebecq è una delle voci più graffianti, controverse e rilevanti della letteratura europea contemporanea.

Ha pubblicato libri amati e discussi in tutto il mondo come Le particelle elementariPiattaformaLa carta e il territorio (Premio Goncourt nel 2010), Serotonina. A gennaio è tornato in libreria con Annientare (La Nave di Teseo).

Nato nel 1948 a Roma, il fisico e accademico Giorgio Parisi ha ricevuto nel 2021 il premio Nobel per la Fisica per gli studi condotti dagli anni Settanta nella fisica dei sistemi complessi. Il Nobel si aggiunge ad altri prestigiosi riconoscimenti, come la Medaglia Boltzmann (1992), il Premio Lagrange (2009), la Medaglia Max Planck (2010), il Premio Wolf (2021). A novembre ha pubblicato In un volo di storni (Rizzoli).

Dal 2011, il festival letterario internazionale Taobuk raccoglie le tradizioni cosmopolite e culturali di Taormina (rifugio di Tennessee Williams e Truman Capote, Pablo Picasso e Richard Strauss) per unire le fascinazioni della letteratura alla bellezza dei luoghi. Ogni anno Taobuk sceglie una cornice tematica come chiave di lettura del presente, attorno a cui si anima un ricco calendario di incontri, mostre, spettacoli e altri eventi, con la partecipazione di scrittori, pensatori e artisti italiani e internazionali. Il tema che identificherà la dodicesima edizione, in programma dal 16 al 20 giugno 2022, è: “Verità”

Queste le premesse di un’edizione ricca di emozione.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome