Site icon I colori della cultura

Il Cesv organizza un nuovo ciclo di webinar per i docenti dell’infanzia

Tre moduli online e tre incontri laboratoriali, che avranno luogo dal 20 maggio al 4 giugno organizzati da Onlus Persona Sempre con il CESV Messina e patrocinati Chapter Italiano della Società internazionale per la Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA).

Il percorso informativo dal titolo “La Comunicazione Aumentativa Alternativa a supporto dell’inclusione scolastica dei soggetti con Bisogni Comunicativi Complessi” si rivolge a 40 insegnanti e operatori scolastici della scuola dell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado e 10 volontari delle medesime aree scolastiche e 20 tra genitori e caregiver per i quali è prevista la frequenza solo per la parte seminariale. Il tema infatti è cruciale per lo sviluppo dei bambini con “bisogni comunicativi complessi”, affetti da disabilità sensoriali e pluriminorazioni.

Questo il programma dei seminari, aperti a tutti gli iscritti al corso: giorno 20 maggio (ore 15.30/18.30) l’introduzione alla CAA a cura della dott.ssa Graziella Arena Pediatra – Presidente OPS (Onlus Persona Sempre) e della dott.ssa Wioleta Bosowska terapista specialista in CAA; giorno 21 maggio (ore 15.30/18.30) relazione della dott.ssa  Wioleta Bosowska  su “CAA e Disturbo dello Spettro Autistico”; giorno 24 maggio (ore 15.30/18.30) intervento della dott.ssa Giuliana Arena logopedista specialista in CAA su “Le risorse opensource per una didattica inclusiva“. Agli incontri seminariali faranno seguito i tre laboratori curati dalla dott.ssa Giuliana Arena e aperti agli insegnanti e agli operatori scolastici: il 27 maggio (ore 15.30/18.30) il laboratorio riservato alla scuola dell’infanzia, giorno 28 maggio (ore 15.30/18.30) il laboratorio riservato alla scuola primaria e giorno 4 giugno (ore 15.30/18.30) il laboratorio riservato alla scuola secondaria di primo grado.

Continua la formazione dei docenti, questa volta riservata ai docenti dell’infanzia,  affinché l’inclusione degli studenti con bisogni comunicativi complessi sia piena e totale e nessuno più sia lasciato indietro.

Exit mobile version