Cala il sipario sul Piccolo Teatro Ettore Petrolini in un lungo abbraccio senza fine

0
541

4 maggio 2018  –  18 maggio 2024, due date che segneranno per sempre la storia del Piccolo Teatro Ettore Petrolini di Barcellona Pozzo di Gotto. Due date che segnano l’inizio e la fine di una lunga pagina di teatro.
Diretto da Francesco Chianese il Piccolo Teatro Ettore Petrolini ha ospitato negli anni diversi spettacoli, molti dei quali scritti e diretti proprio da lui. Ed è celebrando la sua lunga carriera di attore, regista, compositore, e molto altro ancora, che ieri,  con lo spettacolo dal titolo L’ultimo abbraccio è  calato  il sipario  su una realtà che negli anni ha ospitato  grandi successi e importanti eventi; e nel caso di spettacoli home made  ha riscosso anche grandi soddisfazioni in giro per l’Italia.

A celebrare la lunga carriera di Francesco Chianese c’erano tutti “i piccoli e grandi Petrolini”; donne e uomini che sotto la sua attenta guida hanno mosso i primi passi sulle tavole del palcoscenico, un percorso che li ha aiutati anche nella vita perché il teatro è vita. E ieri, 18 maggio 2024, i piccoli Petrolini erano tutti lì, pronti ad abbracciare il loro grande capo, un capo con fattezze di padre per tutti loro, che ora, dopo 50 anni di prove,  debutti teatrali e tournée in giro per il mondo, dopo tanti applausi  ricevuti ed emozioni donate,  ha deciso di calare il sipario  su questa parte della sua vita, “ben sapendo che sebbene lui abbia fatto questa scelta, il teatro non lo abbandonerà mai, perché il teatro una volta che lo scopri  ti entra nelle carni, si insinua sottopelle e non ti molla più”.

Ma in ogni fine c’è sempre il germe di un nuovo inizio, e allora che questo sia l’inizio di un nuovo e brillante capitolo pieno di nuovi e più grandi soddisfazioni.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome