Il Giardino Corallo ospita la I° edizione di Messina Pop up Beer

0
162

Dopo il successo dello Street Food Sicily  on Tour Claudio Prestopino torna a proporre un nuovo grande evento.

Si tratta della rassegna “Pop Up Beer”, una full immersion di tre serate che da venerdì 27 a domenica 29 ottobre a partire dalle ore 19.00 all’1.00  si svolgerà nell’incantevole location del “Giardino Corallo”.

C’è la volontà di riprendere a Messina il concetto di “Festival brassicolo” attraverso una finestra, appunto “POP UP”, che si presenta come un friccico talmente prorompente, per far conoscere un altro lembo di Sicilia al pubblico sia di intenditori che di appassionati.

Le serate saranno impreziosite dalla musica dal vivo che vedrà Sagi Rei in qualità di ospite d’onore nella serata conclusiva del 29 ottobre. L’angolo della “Live music & beer” vedrà la sua sinergia con l’intramontabile genere dance della cantautrice Neja e i suoi brani anni Ottanta – Novanta e la sinergia con l’emittente radiofonica nazionale Rds che associa il suo nome agli eventi in grado di scaldare le piazze e richiamare spettatori e che stavolta schiererà il conduttore Claudio Guerrini. Dunque, un parterre artistico di tutto rispetto che continuerà per tre serate: per l’esattezza, venerdì 27 ottobre l’attraente ritmo e gran voce di Neja, sabato 28 ottobre la verve di Rds con Claudio Guerrini e domenica 29 ottobre, come annunciato, con l’interprete e strumentista Sagi Rei.

Si profila una bella avventura di goduria del beverage e di spettacolo che affonda le radici sulle competenze del passato di Prestopino che ha già collaudato l’elemento birra scelto come traino e anello di congiunzione tra l’espressione Food & Music, in questa tornata, in un perimetro di convivialità poco utilizzato negli ultimi anni a Messina e con potenzialità di enorme ribalta. I vostri palati possono sintonizzarsi sugli schermi di “Messina Pop Up Beer” per distinguere o riscoprire l’identità territoriale della birra che può essere abbinata sempre più spesso, quasi ad ogni pasto.

Cinque birrifici saranno protagonisti quali “Birrificio Epica” di Sinagra attivo dal 2014 con i suoi tre soci e compagni di scuola Elio Mosè, Piero Cardaci e Carmelo Radici che, ad oggi, producono oltre 20 birre di altissima qualità e porteranno, tra le altre, i loro must “Apollo” ed “Eolo”.

Undici Street Fooders accompagneranno l’assaggio delle diverse etichette captate dalle aziende dell’Isola.

Torna cosi la voglia di stare insieme all’insegna dell’allegria.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome