Al via la IV° edizione di Castroreale Mistery Festival

0
412

Ferve l’attesa a Castroreale per il ritorno della kermesse letteraria e artistica che da quattro anni rende il borgo pieno di fascino e mistero. Il Castroreale Mystery Festival organizzato dalla ProLoco Artemisia col patrocinio del Comune, diretto da Cristina Marra tornerà infatti il 21 e 22 luglio, a partire dalle ore 19.00, nella suggestiva piazza Pertini.

Molte le novità di quest’edizione. Alla Summer edition seguirà, infatti, un’edizione autunnale con il coinvolgimento degli studenti. Immutata conferma di questa quarta edizione è l’attenzione rivolta alla promozione della lettura con la scelta di raccontare i territori siciliani e non solo, attraverso gli sguardi letterari di undici scrittori che si alterneranno nel weekend insieme a musicisti ed eccellenze siciliane.

Piazza Pertini si trasformerà in un salotto che ospiterà  Piera Carlomagno Il taglio freddo della luna (Solferino) Vins Gallico  Il dio dello Stretto (Fandango) Giorgio Lupo  La danza delle anime (Sette chiavi edit.)Eliana Camaioni e il suo romanzo “Portami con te “(Algra editore)Nino Genovese antologia “Accùra” (Mursia editore)Pasquale Ruju  “Youthless- Fiori di strada” (Harper Collins) Simona Moraci L’eterno (Malin) Domenico Seminerio  Oscure luccicanze (Algra editore) Gian Mauro Costa   “Ti uccido per gioco” (Mondadori)Anna Vera Viva “L’artiglio del tempo” (Garzanti) Francesco Vitucci traduttore di “Il teatro fantasma” (Sellerio) .

Tra le tante novità di questa quarta edizione: i momenti artistici affidati al talento della cantante Simona Trentacoste e del musicista Gabriele Giambertone, lo spazio alla fotografia con l’allestimento permanete delle opere di Paolo Barbera, il gioco d’indagine a premi a cura della Asac Castroreale. E ancora spazio alle eccellenze del territorio con la presenza del direttore creativo di EolieParfums, della titolare del concept store Magma dedicato alla produzione made in Sicily e dell’artigiana Vidien e di Coppola 1971 produttore di vini. Il territorio di Castroreale sarà protagonista anche con le sue eccellenze gastronomiche che allieteranno il pubblico durante gli incontri con l’offerta di granite del bar Al Duomo e dei biscotti di Le cose buone della botteguccia.

Grande successo ha riscosso la rete dei festival fortemente voluto dal direttore artistico che ha gemellato già sei realtà festivaliere del territorio nazionale (Agrigento Noir, Dora Nera, Festival Letterario del Monreale, SalerNoir, incostierAmalfitana.it, TerminiBookFestival con il Mystery di Castroreale e che in questa edizione vedrà sul palco di piazza Pertini i loro direttori artistici per un brindisi e un racconto delle manifestazioni che uniscono il Paese in nome dei libri.

Un’occasione da non perdere, dunque, per vivere la bellezza di un borgo dove il tempo sembra essersi fermato e assaporare a pieni polmoni il piacere salvifico della lettura.

 

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome