Museo Epicentro: presentazione del volume Nino e Salva la storia siamo noi

0
831

Sabato 18 giugno, alle ore 19.00, presso il Museo Epicentro  sarà presentato il volume Nino e Salva – la storia siamo noi, scritta a  quattro mani dagli artisti stessi, fondatori del Museo Epicentro. L’opera, che racconta le opere, la società contemporanea, la vita culturale, ambienti e fatti dell’arte racchiudendo cinquant’anni di vita di Nino e Salva, è impreziosita da immagini che vanno dal 1972 al 2022.  Un percorso con personaggi noti: del luogo, del panorama culturale italiano e oltre, che si sono avvicendati con la loro partecipazione agli eventi nei luoghi di Epicentro. Una storia tracciata insieme a Salva Mostaccio, artista, poetessa, musa ispiratrice di Nino Abbate, protagonista di questo viaggio che continua anche nel 2023, come testimonia il libro con la creazione dei mosaici d’arte allo “Studio d’arte Epicentro” luogo primigenio, fondato da Abbate nel 1988 e rigenerato nel 2021.

Mosaici che si avvalgono della recensione scritta dalla Storica e Saggista Patrizia Zangla. Lo Studio d’arte Epicentro oltre ad essere archivio del museo è uno spazio contenitore di molteplici testimonianze d’arte, che insieme al “Giardino di Salva”, un luogo purificato nella sua bellezza materiale spirituale con poesie, sculture e percorsi d’acqua, e al “Museo Epicentro” contiene una  collezione d’arte contemporanea su mattonelle di oltre 1200 artisti storici italiani e stranieri presenti nelle più importanti collezioni e rassegne d’arte internazionale, dalla Quadriennale di Roma, alla Biennale di Venezia,  a Documenta di Kassel in Germania.

Sono i “Luoghi della Cultura di Gala”, antico casale dal passato storico con il Monastero dei Basiliani, tra i più rappresentativi di Barcellona Pozzo di Gotto, che si fregiano anche di essere tra i “Luoghi del Contemporaneo” designati dal Mic, Ministero dei Beni Culturali nel 2022. Tutto questo è raccontato da Nino Abbate nel libro di 410 pagine a colori, che ogni biblioteca, scuola, associazione, archivio, privato e pubblico, dovrebbe avere nella sua raccolta. Un libro con oltre 350 fotografie, articoli e testimonianze scritte.

Prenderanno parte all’evento Salvatore Cilona (Attore), Gino Trapani (Docente in materie letterarie nei licei), Katia Trifirò (Professoressa di discipline dello spettacolo), Valentina Certo (Storica dell’arte), Andrea Italiano (Critico d’arte).  Modererà l’evento la giornalista Cristina Saja. Dopo la presentazione del libro si potrà visitare il Giardino di Salva e lo Studio d’Arte Epicentro (poco distante), dove sono esposte tra le altre testimonianze, le fotografie di Letizia Battaglia e Shobha, le opere d’arte dei protagonisti del libro Nino Abbate e Salva Mostaccio, i mosaici d’arte. Un grande evento di cultura, arte e storia.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome