Aspettando il Festival del libro per l’Infanzia

0
329

Com’è ormai consuetudine il 23 aprile, giornata mondiale del libro, segna anche l’inizio del maggio dei libri, una finestra temporale in cui si concentrano festival letterari, presentazioni di libri, così come le uscite editoriali più attese e molto altro ancora. E in questo contesto s’inserisce anche il Festival del libro dell’infanzia “Storie di tutti i colori”, che si svolgerà domenica 14 maggio al Palacultura Antonello Da Messina.

In attesa di tuffarsi tra pagine di storie avvincenti l’Associazione Intervolumina promotrice dell’evento, presenta lo spettacolo dal titolo “Storie di confine”, che avrà luogo sabato 13, alle 18.30, presso l’Auditorium Fasola.

Sarà una serata all’insegna di letture e narrazioni che prenderanno spunto dal confine geografico, senza dimenticare di assaporare i confini che delimitano risata e commozione, poesia e leggerezza, paura e coraggio. A dare vita alla serata saranno gli attori  Alessia Canducci e Alfonso Cuccurullo, lettori di fama nazionale che si occupano da anni di lettura per bambini.

Lo spettacolo teatrale è rivolto a famiglie e bambini dai 4 anni in su. Per i bambini l’ingresso è gratuito, per gli adulti il costo è di 3 euro.

I biglietti sono acquistabili e prenotabili fino ad esaurimento posti a partire da oggi 20 aprile, presso il botteghino del Multisala Apollo e dell’Auditorium Fasola.

Seguirà il giorno dopo, domenica 14, il Festival del libro dell’infanzia “Storie di tutti i colori”, che vedrà protagoniste case editrici specializzate in letteratura per l’infanzia. L’evento avrà inizio alle ore 9.30 nel Foyer del Palacultura. È in programma la cerimonia inaugurale, alla presenza delle Istituzioni, che darà inizio alle otto iniziative che proseguiranno fino alle ore 18.00, spaziando da seminari di approfondimento per insegnanti, educatori, bibliotecari ed esperti, ma anche solo per curiosi del mondo del libro dell’infanzia, ad appuntamenti di lettura e incontri rivolti a bambini, a stand espositivi di case editrici specializzate in letteratura per l’infanzia.

L’evento è organizzato grazie al finanziamento ottenuto per il progetto “Leggere prima di leggere: storie di tutti i colori” (vincitore del bando Cepell “Leggimi 0-6 2020”) e grazie ai contributi della Fondazione Filippo Puglia e della SaccneRete e allo sponsor Acqua Fontalba.

 

 

 

 

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome