Giacarta sbarca a Roma nel documentario di F. Greco e M. Melchiorre

0
189

Questa sera, alle ore 21.00, presso il cinema Giulio Cesare di Roma avrà luogo la proiezione di “C’era una volta in Italia – Giacarta sta arrivando”. Introdotto da Roger Waters, il lungometraggio rappresenta il seguito ideale di “PIIGS”, fortunato documentario del 2017 degli stessi autori Federico Greco e Mirko Melchiorre. Il film parte da Cariati, in Calabria, dove un manipolo di ribelli di ogni età decide di protestare come nessuno ha mai osato fare, occupando l’ospedale con l’obiettivo di ottenerne la riapertura.

Nel frattempo alcuni dei più importanti intellettuali, medici, esperti e attivisti italiani e internazionali (fra cui Gino Strada, Kean Loach e lo stesso Roger Waters che già nel dicembre dello scorso aveva lanciato un appello per la riapertura dell’ospedale) ci svelano le vere responsabilità locali e globali dell’attacco alla salute pubblica, e sostengono la lotta di Cariati. La sanità pubblica in Italia è infatti ridotta al lumicino da decenni di tagli al bilancio e privatizzazioni. Il “Piano di rientro” che ha decretato nel giro di una notte la chiusura dell’ospedale di Cariati (e di altri 18 ospedali soltanto in Calabria) è lo specchio di un’epoca nella quale il diritto alla salute è sempre meno garantito.

Al fianco di Gino Strada, Ken Loach e Roger Waters troviamo Jean Ziegler, Michael Marmot, Vittorio Agnoletto, Adriano Cattaneo, Ivan Cavicchi, Nicoletta Dentico, Santo Gioffrè, Gavino  Maciocco, Warren Mosler, Carlo Palermo, Maria Elisa Sartor, Randall Wray e ancora Michele Caligiuri, Cataldo Curia, Mimmo Formaro, Ninì Formaro, Mimmo Massaro e Cataldo Perri.

Queste le premesse di un lungometraggio che ancora una volta punta i riflettori sull’insufficienza di unità sanitarie nel Sud dell’Italia dove il diritto  alla salute è da sempre calpestato in favore di interessi materiali ben più importanti.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome