Venezia: la Sicilia alla mostra del Cinema con l’hair stylist Francesco Cospolici

0
127

È un momento magico che dura da 79 anni quello che avvolge la laguna in questi giorni.  Ma non di solo cinema si ciba Venezia. Attorno alla nutrita rappresentanza di vip ruota una una squadra di acconciatori selezionati da L’Oréal Professionnel Paris Italy, in tutta Italia per la 79° edizione della Mostra del Cinema di Venezia. E, tra i circa 50 hairstylist che hanno avuto il gradito compito di acconciare le chiome dei vip dello spettacolo di tutto il mondo, c’è anche il palermitano Francesco Cospolici

Oltre a L’Oréal, dal punto di vista dello stylist, sono stati coinvolti anche Armani Beauty e Kerastase. Tra i vip in passerella Julianne Moore, presidente di giuria, Catherine Deneuve, che verrà premiata con il Leone d’Oro alla Carriera e l’attrice Rocío Muñoz Morales, che condurrà le serate di apertura e di chiusura della Mostra insieme al compagno Raoul Bova.

Da Hollywood, ancora, Penelope Cruz e Javier Bardem, Cate Blanchett e Hugh Jackman, Sigourney Weaver, indimenticata star di Alien; Tilda Swinton e Laura Dern, Isabelle Huppert, Timothée Chalamet, giovane attore statunitense con cittadinanza francese, in ascesa, noto per la pellicola Don’t Look Up, che ha sfoggiato una schiena scoperta, inedita per un uomo. Tra gli ospiti anche il siciliano Salvo Ficarra per presentare il suo film Spaccaossa, sulle truffe assicurative a Palermo.

«È un punto di arrivo nella carriera di un parrucchiere italiano far parte dello staff selezionato da L’Oréal per la Mostra del Cinema di Venezia – ha affermato l’hairstylist palermitano Francesco Cospolici -. Un grande onore, una di quelle cose che ti fanno capire che stai facendo bene il tuo lavoro, restando nella tua terra. Lo stile richiesto per l’evento è quello italiano e mi piace pensare che nelle teste dei vip di tutto il mondo ci sarà anche un pizzico di Sicilia, grazie al mio contributo».

La storia di Francesco Cospolici, noto nel capoluogo siciliano come il parrucchiere dei vip, ebbe inizio 30 anni. Nel 1992, a soli 14 anni, cominciò a lavorare in una piccola bottega. Quel negozietto di appena 60 metri quadrati, con una sola vetrina, aperto in via Marconi è diventato, trent’anni dopo, un grande atelier con quattro grandi vetrine e 200 metri quadrati, con un team di 15 esperti. Tra i personaggi dello spettacolo che si sono affidati alle sue sapienti mani, Paola Saluzzi, prima testimonial e madrina del salone, Manuela Arcuri, Sabrina Ferilli, Serena Autieri, Monica Bellucci, Ficarra e Picone. Inoltre ha lavorato alle campagne di alta moda di Dolce & Gabbana, The Bridge ma anche per Mediaset e Rai.

Ancora una volta la Sicilia è madre orgogliosa dei suoi figliuoli che si sono fatti strada nel mondo.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome