Conferito a Patrizia Zangla il Premio “Trinacria Circolare” 2022

0
228

Proseguono con grande successo gli eventi culturali del Museo Epicentro.  Ieri sera, 13 agosto, è stata la volta della scrittrice, saggista e storica Patrizia Zangla, che, dopo i saluti degli organizzatori dell’evento Nino Abbate e Salva Mostaccio, è stata intervistata dall’architetto Andrea Cristelli.

Attenta ai temi dei totalitarismi e della cultura di Genere, con molte pubblicazioni accademiche e Responsabile dei Progetti educativi del centro Studi Chinnici-Falcone, Patrizia Zangla ha realizzato mostre storiche internazionali e le sue pubblicazioni sono raccolte nelle maggiori biblioteche del mondo.  Nel corso dell’intervista si è anche parlato del Museo Epicentro, puntando i riflettori sulla sua collezione d’arte, un punto di riferimento per la cultura siciliana ma non solo, che sempre più spesso attira il turismo nazionale e internazionale.

Dopo la lunga conversazione l’autrice ha lasciato la sua impronta sulla mattonella in argilla cruda, che entra ufficialmente tra i personaggi storici italiani, che si sono distinti in varie discipline, nella collezione d’arte contemporanea su mattonelle del Museo Epicentro.

Il momento clou della serata è stato la consegna alla Saggista e Storica Patrizia Zangla, il Premio “Trinacria Circolare” 2022, ideato da Nino Abbate, fondatore del Museo Epicentro, che ha realizzato anche la mattonella in terracotta che rappresenta la “Trinacria Circolare”. Il premio ogni anno viene assegnato a delle personalità della cultura italiana che, tramite l’uso della parola o altro mezzo di comunicazione, pregiano la nostra terra e la sua identità storica.

Una serata densa di emozioni, dunque, che fungono da fulgida premessa ai futuri eventi che il Museo Epicentro sta già organizzando per il suo pubblico.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome