Site icon I colori della cultura

La scrittrice Patrizia Zangla riceve il Premio Trinacria Circolare

Sabato 13, alle ore 19.30, nell’incantevole Giardino del Museo Epicentro sarà consegnato a Patrizia Zangla, docente, storica e saggista, il Premio “Trinacria Circolare”, ideato da Nino Abbate, fondatore del Museo.

Realizzata in terracotta la mattonella, che rappresenta la “Trinacria”, ogni anno viene assegnata a personalità della cultura italiana che, tramite l’uso della parola o altro mezzo di comunicazione, pregiano la nostra terra e la sua identità storica.

In quell’occasione la scrittrice che vive a Parma, lascerà anche la sua “Impronta D’Autore”, su una mattonella di argilla cruda, che farà parte della collezione del Museo Epicentro.

Nata a San Candido (Bolzano), Patrizia Zangla vive a Parma, ha vissuto molti anni a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), docente, storica-saggista, giornalista pubblicista. Specialista di Storia Contemporanea, attenta ai temi dei totalitarismi e della cultura di Genere. Molte le pubblicazioni accademiche. Responsabile dei Progetti Educativi del Centro Studi Chimici-Falcone, diretto da Saverio Di Bella (Università di Messina). Ha collaborato con La Gazzetta del Sud di Messina; ha realizzato mostre storiche internazionali. Con Leone (Milano) ha pubblicato: 1943-1945, l’Italia in camicia nera. Storia e costume dall’Italia fascista alla Resistenza (2014) acquisito dalla Biblioteca del Senato. A un figlio, amoroso  giglio,  (2015). I Neri e i Rossi, le trame segrete, 1964-1982, la strategia della tensione, le Brigate Rosse, il Caso Moro (2017) acquisito dall’Università di Toronto (Canada), il cui compendio è stato tradotto in lingua inglese Molti i riconoscimenti, si segnalano: Primo Premio Istituto di Cultura di Napoli, Primo Premio Franz Kafka (2016), Premio Firenze (2017), finalista al Premio Città di Como, Segnalazione al Premio Internazionale Mario Luzi 2019. “Silenzio di piombo” (2020) Primo Premio Mario Luzi (2020), Premio Nabokov (2020), Premio Firenze (2021).

Prima della consegna dei premi la Zangla si racconterà in un’intervista con l’architetto Andrea Cristelli.

Queste le premesse di una serata all’insegna delle belle emozioni.

Exit mobile version