Il Museo Epicentro rende omaggio al poeta Bartolo Cattafi

0
186

Dal fonte del fenomeno
dell’epicentro partono le onde
messaggio circolare
ricevuto e respinto al mittente
dal fronte sordo e compatto delle sponde

Questi sono i versi che si  leggono all’ingresso del Museo Epicentro. Appartengono al poeta barcellonese Bartolo Cattafi e rappresentano il primo degli omaggi a lui dedicati.

Infatti, in occasione del Centenario della nascita di “Bartolo Cattafi”, gli artisti barcellonesi Nino Abbate e Salva Mostaccio, mercoledì prossimo alle ore 19.00, nell’incantevole giardino del Museo Epicentro, renderanno omaggio al poeta con l’istallazione “I luoghi dell’anima” costituita da alcune sculture di Nino Abbate e un recital di poesie di Bartolo Cattafi interpretate da Salva Mostaccio.

Ne I luoghi dell’anima degli artisti Nino Abbate e Salva Mostaccio è possibile intravedere la vera essenza poetica di “Bartolo Cattafi”; il travaglio interiore di fronte ad una società disinteressata ai suoi versi poetici, oggi tanto declamati, modi e fatti, che succedevano nel corso della sua esistenza, che si ripetono tutt’oggi, con aspetti diversi ma con lo stesso significato.

I veri “luoghi dell’anima” si annidano dentro gli artisti, che si tratti di poeti, scrittori, musicisti, scultori, pittori con la passione di creare e tramandare al prossimo i valori del loro sentire, della loro arte, nei suoi molteplici linguaggi.

L’arte celebra l’arte lodandola nella sua forma più alta, attraverso artisti che celebrano altri artisti conferendo all’evento un’atmosfera di magica estasi.

Ingresso libero, 6 luglio 2022 ore 19.00 Giardino del Museo Epicentro, Gala di Barcellona Pozzo di Gotto.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome