Villa D’Este ospita la seconda tappa di Villae Film Festival

0
128

Torna da lunedì il Villae Film Festival, giunto alla sua terza edizione. Dopo la tappa di Villa Adriana che si è svolta a luglio, adesso è la volta di Villa d’Este dove saranno presentati film realizzati da registi che si sono avvalsi di una formazione anche artistica.

Cinema e Arte si incontrano per la prima volta in questi due siti dichiarati dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Evento unico nel panorama culturale italiano, il progetto è realizzato con il patrocinio e il sostegno del MiC e della Regione Lazio e organizzato dalle Villae, sotto la direzione artistica di Andrea Bruciati, storico dell’arte e direttore dell’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este. Villae Film Festival è un viaggio alla scoperta del cinema che racconta l’Arte e del cinema che si presenta come la settima Arte.

Ad inaugurare  la kermesse sarà il  documentario LA RIVOLUZIONE SIAMO NOI di Ilaria Freccia in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà, alla presenza della regista, dello storico dell’arte Ludovico Pratesi, che ha collaborato alla scrittura del documentario.

Nella serata dedicata a Luis Buñuel e Salvador Dalì saranno presenti Raul Grisolia, artista, docente e autore di Le metamorfosi dello sguardo – cinema e pittura nei film di Bunuel edito da Biblioteca di Bianco & Nero, Fondazione Scuola Nazionale di Cinema e il compositore e autore di colonne sonore Paolo Vivaldi.

Nella serata in cui sarà proiettato UMANO NON UMANO di Mario Schifano saranno presenti il critico d’arte Achille Bonito Oliva e il regista Giancarlo Scarchilli.

Alla proiezione di MARINA ABRAMOVIĆ: THE ARTIST IS PRESENT sarà presente la distributrice italiana del documentario Gioia Avvantaggiato e la storica dell’arte Consuelo Lollobrigida.

Novità di questa edizione, sono le due serate ‘infanzia’ con l’obiettivo di far scoprire l’arte ai più piccoli grazie a  due capolavori della Walt Disney, BIANCANEVE E I SETTE NANI e FANTASIA che si svolgeranno alla presenza di Alessandro Quarta, voce ufficiale italiana di Topolino e di Nunziante Valoroso, storico del doppiaggio Disney.

Novità di questa edizione – sottolinea Andrea Bruciati, Direttore dell’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este – sarà la serie di incontri su I mestieri del cinema, in cui una serie di professionisti del settore dialogheranno con il pubblico. Tra questi, il direttore della fotografia Paolo Ferrari e il restauratore Pasquale Cuzzupoli. Il Villae Film Festival giunge così alla sua terza edizione con un programma ancora più ricco e articolato di proposte. L’evento è connaturato in modo profondo al dna dei siti in cui si svolge e da cui trae le sue peculiarità connotative, sia di ordine estetico che linguistico. Le VILLAE infatti costituiscono uno straordinario luogo d’elezione in cui l’arte si fa racconto per immagini ed esperienza immersiva totalizzante, unica. Pertanto il carattere artistico straordinario ed universale insieme dei siti UNESCO, di eterna e cangiante bellezza, si esprime pienamente nei tratti distintivi di un festival dedicato all’arte in movimento e alla ricerca visiva contemporanea”.

Ingresso libero, con Green Pass obbligatorio. Avranno precedenza le prenotazioni effettuate su EventBrite al link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-villae-film-festival-167476455587 Successivamente si procederà all’ingresso del resto del pubblico, fino a esaurimento posti.

Queste le premesse di un festival in cui da sempre si respira magia.

 

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome