Vacanze e altri disastri; un libro scritto da 49 cuori

0
406

Ci sono libri che si presentano come autentici capolavori: non per il tema che trattano oppure perché siano stati scritti con uno stile ineguagliabile, ma semplicemente perché sono dotati di un’anima e di un cuore.

È il caso del libro Vacanze e altri disastri, una silloge di racconti nati dal cuore di 49 scrittori, affermati ed emergenti, che si sono uniti per aiutare un amico in difficoltà, il quale,  durante l’ultimo lockdown, ha perso il lavoro e successivamente anche la moglie, venuta a mancare dopo una lunga malattia, rimanendo da solo con i suoi tre figli. Sembrerebbe l’ennesima operazione commerciale che si veste con l’effige di opera di beneficenza: ebbene nulla potrebbe essere più lontano dalla verità.

L’idea di quest’opera nasce all’interno di un gruppo Facebook, ilcazzeggiodiIoscrittore, nato come luogo di confronto tra i partecipanti alle varie edizioni del noto Torneo Letterario, IoScrittore, organizzato dal gruppo editoriale Mauri Spagnol.

Il gruppo vanta al suo interno un buon numero di maestranze del settore editoriale, che venuti a conoscenza della storia si sono uniti per dare vita a qualcosa di unico, riuscendoci alla grande. Basti pensare che in poco meno di 48 ore dalla sua pubblicazione ha scalato la classifica vendite di Amazon riuscendo a piazzarsi ai primi posti.

Questa la genesi dell’idea ma passiamo all’opera vera e propria che come già annunciato dal titolo è un lungo e interminabile viaggio, visto dai più disparati punti di vista. Quei viaggi che per più di un anno ci sono stati preclusi a causa di una pandemia che ha stravolto la vita del mondo intero. E allora ecco che con Vacanze e altri disastri voliamo verso quei lidi così a lungo sognati, programmati, e poi puntualmente disattesi; che si tratti di vacanze tradizionali, alternative o virtuali non ha importanza. L’importante è riappropriarsi di quella libertà che per troppo tempo ci è stata negata.

L’opera si trova esclusivamente su Amazon.

 

 

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome