Presentato il programma di Taobuk 2021

0
163

Un fitto carnet di ospiti costituiranno il parterre di Taobuk 2021. Oltre 200 protagonisti internazionali: fra gli altri l’artista Michelangelo Pistoletto per una lezione esclusiva dedicata al tema del festival e gli scrittori Paul AusterManuel Vilas e André Aciman. Dal 18 al 20 giugno “La metamorfosi di Europa”, trenta grandi voci per leggere il futuro del Vecchio Continente. Studiosi di geopolitica, sociologi, storici, policy makers e importanti autori europei a confronto sul Manifesto per la Metamorfosi di Europa, con risposte, idee, azioni e buone pratiche. Chairs del simposio l’editorialista inglese Bill Emmott, già direttore di The Economist e il Direttore del think tank Vision Francesco Grillo, con loro la vicedirettrice UNESCO per l’Educazione Stefania Giannini.

La metamorfosi in otto aree tematiche che proporranno a Taobuk un centinaio di eventi in cinque giorni. E dal festival una dedica speciale a Leonardo Sciascia, nel centenario della nascita.  Taobuk 2021 ospiterà il primo incontro nazionale dei sindaci italiani firmatari dei Patti per la lettura promosso dal Centro per il libro e la lettura: obiettivo la stesura di un manifesto programmatico per la promozione della cultura del libro e la definizione di un modello unificato di sostegno della lettura.

 

Fra le iniziative più attese di Taobuk 2021 vi e anche il contest TaoTIM, promosso insieme a TIM, Main Sponsor del Festival , l’agorà letteraria IoScrittore e un percorso su La metamorfosi della medicina, dedicato alle più rilevanti metamorfosi in ambito medico e clinico.

Queste le premesse di una kermesse letteraria che saprà regalare infinite emozioni.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome