In Scozia alla scoperta della distilleria Laphroaig

0
161

Continua il nostro viaggio in giro per il mondo alla scoperta degli Spirits più importanti. Questa settimana la rubrica IlgirodelmondocongliSpirits atterra in Scozia alla scoperta della distilleria Laphroaig, sull’Isola di Islay. Fondata nel 1815, la distilleria si affaccia sul braccio di mare tra la Scozia e il Nord Irlanda e conserva ancora oggi un metodo di produzione tradizionale.  È  una delle 6 distillerie scozzesi con maltaggio artigianale a pavimento. Il malto d’orzo viene essiccato su un fuoco di torba, proveniente esclusivamente dall’isola di Islay, conferendo quel suo caratteristico sapore che lo rende un whisky corposo e affumicato con una sorprendente dolcezza. Laphroaig  ha saputo conservare e portare in ogni bicchiere il fascino indelebile del suo passato: il suo 10 Years Old racchiude alla perfezione ogni pagina di questa storia. Una storia che ha portato la distilleria ad essere insignita, nel 1994, del Royal Warrant dal Principe del Galles in persona durante una visita alla distilleria. Ancora oggi, da oltre 80 anni, il più celebre tra i single malt viene distillato secondo la formula originale del suo inventore, Ian Hunter.



Laphroaig 10yo
, con la sua doppia distillazione, l’affinamento in botti ex bourbon e l’imbottigliamento a 40 gradi alcolici, sorprende i sensi con un gusto dolce che accenna note di sale e torba e nell’intensità del suo aroma tostato ricorda sensazioni di fumo e alghe marine. È corposo, avvolgente, con un retrogusto fresco e duraturo e note di catrame e iodio. Citato in numerosi romanzi, da Philip K. Dick in ‘Divina invasione’ nella Trilogia di Valis a Umberto Eco in ‘La misteriosa fiamma della Regina Loana‘, Laphroaig è un ottimo whisky da meditazione con un rapporto qualità/prezzo che non ha rivali e che lo rende il whisky più venduto di Islay.
E allora lasciamoci sedurre dal sapore magnetico di questo  Spirits ricco di storia.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome