Giornata Mondiale della Fibromialgia: l’Italia s’illumina di viola

0
579

Domani, 12 maggio, si celebra la “Giornata mondiale della fibromialgia”, e l’Italia si illuminerà di viola.

Sono oltre 400 i  Comuni suddivisi in 5 regioni che aderiranno all’iniziativa, e  anche Palazzo Madama e Montecitorio saranno illuminate per non dimenticare chi ogni giorno lotta contro questa  subdola malattia, ancora oggi non facile da diagnosticare.

In Sicilia saranno numerosi i monumenti che daranno luce alla fibromialgia con il CFU Italia ODV a cominciare da Palazzo D’Orleans sede Palazzo della Regione.
Il Comune di Palermo col Teatro Massimo.

Poi Messina con la Fontana Senatoria accanto Palazzo Zanca, Barcellona Pozzo di Gotto con il monumento all’eroina Peppa a Cannunera, e poi Oliveri, Torrenova, Condrò, Scordia e altri piccoli e grandi centri stanno ancora arrivando.
La fibromialgia è una sindrome dolorosa cronica, colpisce in Italia circa 3 milioni di persone, nel 90% dei casi donne. La causa non è stata ancora chiarita. Recenti studi hanno dimostrato una sensibilizzazione centrale caratterizzata da una disfunzione dei circuiti neurologici preposti all’elaborazione degli impulsi provenienti da zone periferiche del cervello che regolano il dolore. I sintomi maggiormente evidenziati nella patologia sono principalmente il dolore muscolo scheletrico diffuso, seguito da affaticamento, rigidità, parestesie e bruciori. Oltre ad una limitata esecuzione delle normali attività, stanchezza cronica, problemi gastro-intestinali e altre problematiche. La malattia invisibile dai 100 sintomi! I malati non hanno diritto alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale non essendo inserita la fibromialgia nei livelli essenziali di assistenza(LEA). Il Cfu-Italia Odv è da tempo promotore di varie iniziative e campagne in tutta Italia che coinvolgono le Regioni e i Comuni.

Nel 2019 abbiamo lanciato la campagna “Comuni a sostegno”, tutt’ora in corso, con la quale chiediamo ai Sindaci, siano essi di grandi o piccole città, di sostenerci nella raccolta firme della petizione popolare per il riconoscimento della fibromialgia e di sensibilizzare i propri cittadini sui nostri temi mediante convegni e punti informativi. Fino ad oggi abbiamo raccolto 70 mila firme!

Da gennaio di quest’anno in occasione Giornata Mondiale della Fibromialgia, il prossimo 12 maggio, abbiamo lanciato la campagna “Facciamo luce” che segue la nostra campa-gna Comuni a sostegno”, in cui chiediamo ai Sindaci e ad altre istituzioni di tutta Italia di illuminare di viola un monumento o luogo simbolico della propria città. Sono moltissimi i Comuni Italiani che hanno aderito o stanno aderendo, in questo modo intendiamo, simbolicamente, illuminare le coscienze delle istituzioni pubbliche, dei i cittadini e la strada per la ricerca e il riconoscimento.

Il Comitato Fibromialgici Uniti Italia ODV è un’organizzazione di volontariato nata nel 2016. L’associazione è fondata e gestita esclusivamente da malati. Supportati da un Comitato scientifico che sostiene le  lotte in favore della dignità dei malati di fibromialgia, la missione associativa è quella non solo di ottenere il riconoscimento formale della fibromialgia da parte del Servizio Sanitario Nazionale mediante l’inserimento di questa malattia nei livelli essenziali di assistenza (LEA) ma anche di riaffermare pienamente i diritti di cittadinanza di chi ne soffre agli occhi di una società spesso escludente.
“Attualmente stiamo sostenendo in Commissione Salute del Senato della Repubblica Italiana l’iter parlamentare del disegno di legge 299 per il riconoscimento della Fibromialgia.
Siamo felici che la nostra proposta sia stata accolta dagli organi di governo della Regione Sicilia e del Comune di Palermo, con la loro adesione hanno dimostrato di avere a cuore la tutela e i bisogni dei cittadini più fragili.” Nunzia Giaimis, CFU Sicilia.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome