UmbriaFilmFest, 25° edizione. Al via la campagna di crowdfunding

0
82

Al via i preparativi dell’Umbria Film Festival  che si terrà,  dal 7 all’11 luglio,  nel borgo  medievale di Montone e che quest’anno taglia il traguardo dei  25 anni di attività.

Molte le anteprime cinematografiche, i cortometraggi, le mostre, le performance musicali, gli incontri con i grandi artisti del cinema, le masterclass e i laboratori offerti gratuitamente con lo scopo di diffondere l’amore per il cinema in tutte le sue declinazioni. A tal riguardo, per la kermesse presieduta da Terry Gilliam, parte la campagna di crowdfunding che aiuterà il festival a tornare più appassionato e interessante che mai.

La donazione sosterrà le attività del festival e anche un progetto speciale(In The) Limelight. Una mostra diffusa di arte contemporanea che coinvolgerà 3 giovani artisti emergenti. Il festival  ospiterà le loro inedite installazioni artistiche, invitando a riflettere sul futuro e sulla necessità di costruire un nuovo rapporto con il territorio. (In The) Limelight prevede un percorso scandito da installazioni d’arte contemporanea che coinvolge tutti gli abitanti e i visitatori del borgo. Passeggiare per le strade di Montone durante i giorni del Festival permetterà ai visitatori di godere della corrispondenza tra il segno contemporaneo, le architetture del paese e l’arte che lo riveste.

Il 2020 è stato un anno di sfide – sottolinea la direzione artistica – che ha messo tutti noi duramente alla prova. Nonostante tutto, grazie al sostegno del pubblico da tutto il mondo e alla nostra determinazione, la ventiquattresima edizione dell’Umbria Film Festival si è tenuta in presenza e in totale sicurezza ed è stata un grande successo! Quest’estate, l’UFF compie 25 anni e vogliamo festeggiarli offrendo a tutti un’edizione ancora più speciale! Per fare questo, abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti”.

Apprezzato sia dal pubblico italiano, che da quello internazionale, negli anni l’Umbria Film Festival e il suo presidente Terry Gilliam hanno accolto a Montone artisti del calibro di Colin Firth, Lone Scherfig, Ken Loach, Mike Figgis, Hanif Kureishi, Mike Leigh, Michael Winterbottom, Edgar Reitz, Stephen Frears, Bille August, Paola Cortellesi, Ferzan Özpetek, Vittorio Storaro, Riccardo Milani, Peter Mullan, Peter Lord, Paul Laverty, Ralph Fiennes, Bill Nighy, Michel Ocelot e tanti altri.

Queste le premesse di  un festival  che si preannuncia  foriero di grandi  emozioni, tutte da vivere intensamente.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome