Rione Sanità. La certezza dei sogni è ora disponibile su #iorestoinsala

0
333

Dopo il successo riscosso alla 38° edizione del Torino Film Festival, dal 18 al 20 gennaio il documentario dal titolo Rione Sanità. La certezza dei sogni, diretto da Massimo Ferrari sarà disponibile su #iorestoinsala.  Al progetto hanno aderito circa 40 cinema di qualità su tutto il territorio nazionale.

Un accordo tra esercenti e distributori che ha dato la possibilità di creare un calendario che comprende prime visioni, anteprime, eventi e live interattivi, trasportando nel mondo virtuale l’esclusività e la qualità che è prerogativa della sala cinematografica.

Il film, prodotto da SKY ArteBig Sur e Mad Entertainment, punta i riflettori sulla rinascita civile, economica e culturale del Rione Sanità, animata e diretta da padre Antonio Loffredo.

Proprio dalla chiesa di Santa Maria della Sanità si dipanano le storie di tutti i protagonisti, con sviluppi, intrecci, speranze, difficoltà superate e da superare. Ragazzi che hanno ripreso in mano il proprio destino, seguendo un sogno a cui hanno dato solidità e certezza. Gestione e guida delle catacombe, scuole di teatro, musica, scultura, un nuovo centro sportivo: tutto quello che solo 15 anni fa sembrava impossibile è diventato realtà. Il documentario fa entrare lo spettatore in questo microcosmo, rappresentazione di un mondo possibile, una scelta di umanità e bellezza in controcanto al mondo di Gomorra, un modello di sviluppo umano, economico e culturale. Tre aspetti inscindibili che richiedono lo sforzo quotidiano della costruzione e della tenuta.

Raccontare uno dei quartieri più difficili e più belli di Napoli – sottolinea il regista Massimo Ferrari – la sua trasformazione imprevedibile fino a pochi anni fa, attraversando vicoli e sguardi per arrivare al cuore pulsante di questo rione che è il cuore pulsante di Napoli, con tutte le sue contraddizioni e quei bagliori imprevisti che filtrano dalle viscere. È questa la vera sfida del documentario: tenere insieme gli opposti, restare fedeli a questa identità unica che è la base stessa, la certezza che ha permesso ai sogni di avverarsi”.

Una storia  da non perdere  che saprà regalare al pubblico autentiche  emozioni.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome