In arrivo nella Città dello Stretto la I° edizione di Messina Vinyl Fest

0
128

Torna nella Città dello Stretto il mercatino del disco vinile con la prima edizione del Messina Vinyl Fest. L’evento si svolgerà domenica 27  al Retronouveau, dalle ore 16.00 alle ore 21.00 con ingresso libero.

Dopo l’esperienza di “Alta Fedeltà”, svoltasi all’interno dell’associazione “La Stanza dello Scirocco”, l’evento si ingrandisce con nuove attività ed una nuova sede: il Retronouveau, ormai storico live club messinese famoso in tutto il sud Italia.

Saranno predisposte due aree: una interna con mercatino di Dischi, CD, memorabilia e oggettistica vintage. Sarà anche presente uno stand dedicato ai libri dedicati al mondo della musica (saggi, biografie, fotografici) a cura della libreria Colapesce.

Nella parte esterna del locale si troverà l’area bar e la consolle con dj set rigorosamente in vinile.

Nel corso del dj set ogni espositore potrà suonare un disco in vendita e presentarlo al pubblico.

L’evento sarà seguito in diretta radiofonica da Radio Antidoto (http://www.radioantidoto.org/), con Alessandra Mammoliti e Vittorio Giorgio.

Gli spazi espositivi saranno aperti a professionisti del settore ed espositori amatoriali, ma saranno soprattutto benvenuti tutti gli appassionati che vorranno vendere o scambiare i propri dischi (previa prenotazione).

Francesco Bonaccorso, l’organizzatore dell’evento diventato un punto di riferimento per gli appassionati dichiara:

“Il Messina Vinyl Fest rappresenta non solo una giornata all’insegna della buona musica, ma una vera e propria festa per valorizzare il mercato del vinile, il formato principe della storia della musica e che adesso è stato riscoperto anche dai più giovani. Per me è una grandissima soddisfazione vedere genitori e figli condividere questa passione e venire qui a curiosare tra i banchi. 

Poi se avete in casa dei dischi che non sentite più, venite a sbarazzarvene: potreste portare dei dischi di Julio Iglesias di vostra nonna e andare via con un bell’LP di new wave ad esempio! Vi aspettiamo.”

Una splendida occasione per tutti gli amanti del vinile e per i neofiti del settore un’opportunità per riscoprire le sonorità della buona musica senza gli artifici del digitale.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome