Palermo riparte dall’arte con la mostra dedicata all’artista Jiulien Friedler

0
459

Sarà la  mostra dedicata all’artista belga Jiulien Friedler, curata da Gianluca Marziani e Dominique Stella, ad inaugurare la ripresa delle attività presso  la Fondazione Sant’Elia al Loggiato San Bartolomeo di Palermo, che avrà luogo dal 7 giugno al 7 luglio. Il capoluogo siciliano rinsalda così   il suo rapporto con l’arte e la libertà, ricominciando pian piano a risollevarsi e ripartendo dalla bellezza dei suoi palazzi, delle sue chiese e dei suoi musei.

E per farlo sceglie un artista dall’immaginario strasbordante e, insieme, necessario. Per il tempo, il momento, il luogo. “Mapping” racchiude 200 quadri recenti di Friedler, di chiara impostazione espressionistica, realizzati negli ultimi due anni, e fino a poco prima che il mondo si chiudesse di fronte al pericolo rappresentato dalla pandemia.

Sarà possibile visitare il vernissage, gratuito e contingentato,  soltanto se dotati di adeguati dispositivi di sicurezza.

Un evento da non perdere per ripartire  nel nome dell’arte, della cultura e della bellezza.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome