L’artista Domenico Rizzo intrattiene i pazienti del Centro Maria Letizia Verga

0
283

Le giornate di chi è costretto in ospedale sono più lunghe del normale e sempre costellate di malinconia e di sogni infranti contro le storture della realtà. Ma oggi così non  è stato per i piccoli pazienti del Centro Maria Letizia Verga di Monza, che hanno vissuto  una mattinata all’insegna della sorpresa e dell’emozione. Ad attenderli l’artista e performer Domenico Rizzo della Wonderland Onlus.

Famoso per il suo spettacolo di bolle di sapone, Domenico è anche un performer dedito alla magia e all’intrattenimento, in grado di rendere piacevole anche l’attesa e il post Day Hospital dei bambini e degli adolescenti del Centro Verga di Monza. “Ho sempre pensato che emozionare è la chiave per qualsiasi cosa: rincorrere un sogno, creare e realizzare un progetto o, come in questo caso, ingannare l’attesa”. – ha dichiarato Domenico Rizzo, presidente della Wonderland Onlus e CEO dell’omonima azienda che da Barcellona Pozzo di Gotto a Milano diffonde il suo modello di divertimento durante eventi e occasioni speciali, da ricordare. “I bambini, con i quali ho avuto l’onore di intrattenermi questa mattina, – ha aggiunto – sanno da subito che la vita a volte è più difficile di quanto immaginiamo e potrebbe riservarci dei passaggi obbligati, non sempre piacevoli. È per questo che, grazie alle bolle di sapone e ad altri metodi affinati nel corso della mia esperienza, ho cercato di portare un messaggio importante: c’è sempre un arcobaleno che ci attende, basta ingannare l’attesa! Ringrazio – ha continuato Domenico – il Centro Maria Letizia Verga per accordarmi la fiducia e la stima che mi rendono orgoglioso di poter mettere a disposizione dei piccoli pazienti quello che mi sta più a cuore, la mia arte, me stesso”.

Felice di aver condiviso questo momento insieme è stato anche il dottor Marco Spinelli, medico oncoematologo, responsabile del servizio psicosociale del Centro Maria Letizia Verga: “Ringraziamo tantissimo Wonderland Onlus e nello specifico Domenico Rizzo che reputiamo un grande professionista, un grande artista e, ormai per noi, un grande amico. Non è la prima volta che viene a trovarci al Centro Maria Letizia Verga di Monza per intrattenere i nostri bambini e i nostri adolescenti in cura e noi gliene siamo davvero molto grati. Il contesto di oggi è stato particolare, in quanto ci ha accompagnato durante il mattino dedicato al Day Hospital di bambini e ragazzi che erano in attesa di essere chiamati per le visite o le terapie. Il suo intervento si colloca nel momento della giornata particolarmente vivo, in cui il suo intrattenimento schiaccia l’attesa. Non vedevamo l’ora di averlo con noi, insieme alle sue magiche bolle, per dare il via a un’amicizia che ha ancora da immaginare e realizzare tanti altri momenti belli insieme. Abbiamo avuto modo di apprezzare Domenico sin dalla prima volta, – ha aggiunto il dr Spinelli – quando incontrando un nostro ragazzo adolescente che da grande sogna di fare il mago, lui si è messo a disposizione insegnandogli addirittura dei trucchi di magia. Ce ne siamo innamorati, sia di lui che della sua professionalità”.

Wonderland Onlus ama mettersi a disposizione di chi vuole staccarsi un attimo dalla realtà e farsi accompagnare in angoli magici dell’immaginazione. Far sorridere un bambino significa attivare meccanismi strabilianti del nostro corpo e in particolare del nostro sistema nervoso, per garantire un aumento di difese immunitarie, un benessere generale e un sorriso contagioso. “La nostra magia più grande – ha concluso Domenico Rizzo – è riuscire ad emozionare. Solo così, ci sentiamo di aver colto nel segno della nostra mission e di aver regalato un attimo felice a quelli che abbiamo incontrato”. Wonderland Onlus Wonderland Onlus è un’associazione fondata ad agosto 2019. La sua mission è portare sorrisi a bambini meno fortunati. Il primo impegno preso è quello con la comunità di alloggio Veronica Briguglio. Con entusiasmo e tanto orgoglio riusciamo a garantire feste di compleanno a ogni bambino presente nella struttura, mettendo a disposizione i nostri locali Wonderland e il nostro staff. Aver visto gioire questi bambini e averli contaminati di tanta speranza, per noi è stato un grande traguardo oltre che uno stimolo a fare costantemente del nostro meglio. Oggi collaboriamo anche con una realtà lombarda e questo progetto ci inorgoglisce e ci stimola a fare sempre di più e sempre meglio”.

Ridare il sorriso a questi piccoli pazienti è la più bella  magia  che possa esistere.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome