Barcellona PG: Luca Palamara presenta il volume Lobby e Logge

0
167

Domani, alle ore 18.30, presso l’azienda agricola ARARAT di Stretto Limina, a Barcellona Pozzo di Gotto, avrà luogo la presentazione del volume “Lobby & Logge”, edito da Rizzoli. A dialogare con Luca Palamara sarà il senatore Nicola Morra, già presidente della Commissione Parlamentare Antimafia.

Il racconto del caso Palamara, l’inchiesta della Procura di Perugia che ha messo a nudo le pratiche lottizzatorie per le nomine ai vertici dei Tribunali italiani, i filoni giudiziari ancora irrisolti del Caso Amara e del Caso Montante, l’ultima pronuncia del Tribunale di Caltanissetta. Questi gli argomenti principali dell’opera, e tanto altro ancora, che  farà parte dell’incontro moderato dal giornalista Enzo Basso, anch’egli autore di due libri inchiesta sulla Giustiziamara.

“La finalità principale del mio racconto in Lobby & Logge, che presento nella mia tappa siciliana a Barcellona Pozzo di Gotto, – dichiara Luca Palamara – è innanzitutto quella di trasformare una battaglia di verità in un vettore che possa essere determinante per ottenere una riforma della giustizia strutturale, che non sia più un pannicello caldo ma che rappresenti veramente una innovazione per il nostro Paese.  Tanti fatti e tante storie che fanno parte di un mondo invisibile dove operano le lobby sono tra loro legate da un filo che unisce le storie del passato a quelle del presente. E anche la città di Messina e più in generale la Sicilia, da questo punto di vista, recitano nel mio racconto un ruolo importante in questa storia”.

“Lobby & Logge” segue a ruota il best seller “Il Sistema”, firmato da Alessandro Sallusti con Luca Palamara e si concentra sui meccanismi interni che governano la macchina della giustizia, mettendone a nudo, senza ipocrisie, i segreti più inconfessabili. Il senatore Nicola Morra, dal canto suo e come presidente della commissione parlamentare antimafia, ha avviato una serie di indagini conoscitive sul fenomeno delle mafie e delle massonerie che ammorbano da anni il sistema Italia, puntando l’attenzione sulle logge deviate che, in violazione della legge Anselmi, continuano a condizionare la pubblica amministrazione, saldando i propri interessi con le organizzazioni criminali.

L’occasione sarà il modo anche per fare il punto, in maniera apartitica e al solo scopo di riflettere e analizzare il presente alla luce del racconto firmato da Sallusti e Palamara, anche sul periodo che sta attraversando l’Italia e sulla crisi di Governo in atto. Al riguardo, Luca Palamara ha aggiunto: “Nei palazzi del potere può accadere che le crisi di governo abbiano origini più che da veri e propri conflitti tra le forze di governo da calcoli ed utilità elettorali. L’anticipazione del voto inevitabilmente ingessa il dibattito e restringe i tempi della campagna elettorale. Quanto al PNRR – conclude Palamara – è fondamentale prevedere meccanismi di controllo per monitorare gli investimenti ed evitare le infiltrazioni mafiose”.

Un incontro ricco di spunti, dunque, che si preannuncia ricco di importanti riflessioni.

 

 

 

 

 

 

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome