Antonella Bonaffini nel prezioso Cam di Mondadori

0
415

Antonella Bonaffini entra a far parte del catalogo artistico Mondadori. A darne l’annuncio è stata Antonella Romanello capo ufficio stampa “Un’iniziativa editoriale, quella a cui abbiamo voluto aderire, che sarà propedeutica a due importanti eventi che ci vedranno presto in mostra in Umbria, in una location di eccezione, per poi abbracciare Messina, la città in cui Antonella è nata e cresciuta. Non sarà facile mantenere gli impegni, già siglati, a causa delle misure cautelative legate al Covid ma noi siamo pronti ed andiamo avanti”.

Antonella Bonaffini vanta mostre a livello nazionale ed internazionale, con partecipazioni a New York, Londra, Berlino e San Pietroburgo unitamente a tredici pubblicazioni poetiche che portarono Federica Pausini a parlare di gemellaggio tra la Bonaffini e la stessa Alda Merini. In staff, ad affiancarla, non solo Antonella Romanello, alla guida del suo ufficio stampa ma anche Daniela Pacelli come responsabile del coordinamento artistico e Marco Grilli, in veste di Critico ufficiale.

Antonella Bonaffini ricordiamo militare in quello che al momento è uno dei primi gruppi bancari a livello Europeo. Firma nota del Giornale del Lazio, è alla pittura che l’artista dedica la maggior parte del suo tempo, con uno stile impeccabile che si distingue per le spiccate capacità cromatiche, per un tratto che spazia dall’espressionismo ad un impressionismo più marcato, che sa come farsi riconoscere e che, dopo quattordici anni, non risulta essere mai né scontato né banale. Ad maiora semper, nell’attesa di conoscere le importanti novità legate alla città di Messina e che un talento così poliedrico ci faranno sempre, orgogliosamente, celebrare.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome