Addio allo scrittore Wilbur Smith, incontrastato maestro dell’avventura

0
290

Profondo conoscitore delle magiche atmosfere africane, sua terra d’origine, con le quali ha incantato il mondo intero, ci lascia Wilbur Smith.  Signore incontrastato dell’avventura lascia al suo pubblico due ultime grandi e meravigliose storie. Due romanzi profondamente diversi tra loro: il primo dal titolo Il nuovo Regno scritto insieme allo scrittore e giornalista  inglese Mark Chadbourn, e pubblicato da Harper Collins è già in libreria. Ancora una volta è l’Antico Egitto a fare da sfondo a questa nuova storia.

Lo scrittore lascia i suoi lettori tra intrighi di palazzo, lotte di potere, guerre sanguinose e avventure all’ultimo respiro nel cuore dell’Egitto: “L’Egitto mi ha sempre affascinato, rappresenta il crocevia dei continenti, le fondamenta della storia della civiltà: è successo tutto lì” diceva pochi giorni fa Wilbur Smith che con i suoi romanzi ha venduto oltre 140 milioni di copie in tutto il mondo”.

Ed è in arrivo, il 25 novembre per Harper Collins, ‘Fulmine’, il seguito de Le avventure di Jack Courtney.
Tempesta’, il suo primo libro per ragazzi. Insomma lo scrittore tra i più prolifici al mondo non si smentisce nemmeno nell’eredità, ora che è scomparso ad 88 anni ”inaspettatamente questo pomeriggio nella sua casa di Città del Capo dopo una mattinata passata a leggere e scrivere con sua moglie Niso al suo fianco”, come ha annunciato il suo sito ufficiale. ‘Mezzo secolo di avventure che voleva provare per primo, con l’ossessione della competenza che ha catturato i suoi lettori in tutto il mondo, con traduzioni in oltre 30 lingue. La sua serie più venduta è la saga dei  Courtney, la più lunga nella storia dell’editoria che segue le avventure della famiglia Courtney in tutto il mondo, attraversando generazioni e tre secoli, attraverso periodi critici dall’alba dell’Africa coloniale alla guerra civile americana e all’era dell’apartheid in Sud Africa.

Molti dei suoi romanzi sono ambientati nel periodo che va dalla seconda parte del XVII secolo alla prima parte del XX secolo e raccontano gli insediamenti nelle zone meridionali dell’Africa, contribuendo a spiegare l’ascesa e l’influenza storica dei coloni inglesi  e olandesi in quei territori. Tra i suoi maggiori successi: Il destino del leoneLa spiaggia infuocataIl dio del fiumeIl settimo papiroCome il mare. Considerato l’incontrastato «maestro dell’avventura» e uno dei massimi autori di bestseller, ha venduto oltre 140 milioni di copie dei suoi libri nel mondo, di cui circa 25 milioni solo in Italia. Il Times lo ha definito «un autore di culto, uno di quei punti di riferimento cui gli altri scrittori vengono continuamente paragonati»

Nei 49 romanzi che Smith ha pubblicato fino ad oggi, ha trasportato i suoi lettori spesso in Africa, continente che amava oltremisura.

Da sempre amante dell’avventura, alla scoperta di terre inesplorate, Wilbur Smith ci lascia per addentrarsi in un nuovo mondo, il più grande. Ciao Wilbur, grazie Maestro!

 

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome