Continua l’estate messinese sotto il cielo stellato del MuMe

0
185

Continua l’appuntamento con la rassegna cinematografica/ teatrale/musicale Restate al MuMe.  Mancano, infatti, poche ore alla proiezione del film   “Pinocchio” di Matteo Garrone e l’interpretazione di Roberto Benigni nel ruolo di Geppetto. Si proseguirà domani, sempre alle 21.30, con il film dal titolo “The Father – Nulla è come sembra”, Premio Oscar al protagonista Anthony Hopkins (affiancato da un’altra grande attrice come Olivia Colman). Mercoledì  sarà la volta di “Rifkin’s Festival”, il nuovo film scritto e diretto da Woody Allen, una commedia dal cast affiatato, che rende omaggio al cinema nel segno della Spagna;  giovedì si proseguirà con il film  “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti con Elio Germano miglior attore al Festival di Berlino e David di Donatello per l’intensa interpretazione del pittore e scultore Ligabue.

Lunedì 26 luglio, invece, i Nutrimenti Terrestri propongono lo spettacolo “Astolfo sulla luna”: ovvero l’Orlando furioso di Ariosto nella versione dell’attore Filippo Luna. 27, 28 e 29 luglio di nuovo il cinema: “I profumi di Madame Walberg”, “Il cattivo poeta” e “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose”. Venerdì 30 luglio il Teatro dei 3 Mestieri propone “Orapronobis”, regia di Rino Marino e interpretazione di un altro attore di livello nazionale: Fabrizio Ferracane.

Il cartellone continuerà fino a settembre e sarà divulgato in questi giorni.

Per l’acquisto, si consiglia la prevendita online su www.webtic.it per la Multisala Apollo; su www.accademiafilarmonicadimessina.it; ai numeri 090/622505 e 3498947473 per il Teatro dei 3 Mestieri; su www.tiketone.it per Nutrimenti Terrestri; 090/710929 o  3400861640 per Filarmonica Laudamo. In alternativa, la cassa, al Museo, aprirà alle 20.30, nelle serate degli eventi.

Ancora bellissime emozioni sotto il cielo stellato di Messina  per un’estate che si preannuncia intensa e ricca di eventi cinematografici, teatrali e musicali, tutti da vivere tuti pienamente.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome