Riscoprire la Sicilia viaggiando con Trenitalia

0
322

Il turismo in  Sicilia  riparte grazie al  sostegno e all’impegno del Gruppo FS Italiane che farà riscoprire agli italiani  la bellezza del proprio mare, della montagna, dei piccoli  borghi e delle città d’arte. Già dallo scorso primo luglio è stata ripristinata l’intera offerta riguardante gli InterCity Giorno e Notte che collegano la Sicilia a Roma e a Milano, un ulteriore segnale di normalizzazione e ripartenza dell’intero sistema di mobilità ferroviaria nazionale, per scoprire mete incantate e tornare ad innamorarsi delle bellezze di casa propria. Tra le novità dell’estate 2020, arrivano il Cefalù Line ed il Barocco Line. Dal 12 luglio al 6 settembre, saranno, infatti,  14 i collegamenti diretti tra l’Aeroporto di Punta Raisi e Cefalù e in totale saranno 28 i treni tra Palermo Centrale ed il borgo cefaludese, a comporre una ricca offerta per turisti e cittadini siciliani che potranno anche raggiungere le località di mare di Campofelice e Lascari.

Nei giorni feriali sono 31 collegamenti complessivi su Cefalù (da Palermo Centrale o da Messina e S. Agata) Sempre nello stesso periodo (dal 12 luglio al 6 settembre), e sempre nei giorni festivi saranno 18 in totale i collegamenti del Barocco Line: un servizio pensato per la scoperta del Val di Noto e delle sue perle Siracusa, Noto, Scicli, Modica, Ragusa Ibla, Donnafugata, un’area che racchiude un tesoro di inestimabile valore artistico e un patrimonio naturale di grande bellezza.

Dal 4 luglio, inoltre, è attivo il Biglietto integrato giornaliero per la città di Palermo, che consente di viaggiare alla scoperta della città senza limiti nel giorno di validità, su bus e tram gestiti da AMAT e sui treni regionali di Trenitalia all’interno del territorio comunale di Palermo ad un prezzo di 5,50 €. 42 i collegamenti giornalieri fra Messina e Catania.

E  per chi volesse praticare sport all’aria aperta e riprendere contatto  con l’aria aperta? Nessun problema. Trenitalia ha pensato anche a questo. Treno e bici sono il binomio perfetto per ripartire e tornare a godere della natura, del mare, dello sport. Sarà un’estate a tutto cicloturismo, grazie al nuovo travelbook Trenitalia dedicato alle ciclovie, percorsi ciclabili da raggiungere comodamente in treno. Tra quelli proposti anche il suggestivo percorso ad anello a Fiumefreddo che si sviluppa tra la Valle dell’Alcantara e il Parco dell’Etna: 56 chilometri all’ombra del maestoso vulcano, un sito naturale Patrimonio dell’Umanità. Imperdibile poi una rigenerante sosta alle Gole dell’Alcantara, dove il corso d’acqua si incunea tra antiche colate laviche; risalendo ancora invece si arriva ai piedi di Castiglione di Sicilia, qui non bisogna perdere la Cuba bizantina.

Per le famiglie, invece, grazie alla promozione Junior, un ragazzo sotto i 15 anni viaggia gratis per ogni adulto pagante. Mentre Plus3 e Plus5 è stata pensata per chi desidera intraprendere un tour dell’Italia zaino in spalla, avendo a disposizione viaggi illimitati per 3 o 5 giorni a partire da 40 euro. Riservata agli abbonati la promo Viaggia con me: i titolari di un abbonamento regionale viaggiano ovunque in due acquistando un solo biglietto.

Infine, lanciata di recente, la nuova app Trenitalia, che permette anche di conoscere in tempo reale il numero dei posti disponibili a bordo dei treni regionali.Un algoritmo esporrà con tre diversi colori (rosso, giallo, verde) l’andamento delle presenze sino a non consentire gli acquisti nel momento in cui il treno sarà sold out. E allora non aspettare oltre, corri a prenotare la vacanza dei tuoi sogni  e riscopri le incantevoli bellezze della Sicilia.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome