I Tempi Dispari conquistano il panorama musicale italiano

0
676

Tenacia e passione; sono questi gli elementi principe che servono per realizzare un sogno. Lo sanno bene Rosario Currò, Bernadette Malaponti, Francesco Grasso, Nino Chiarello, Paolo Siracusano, Domenico Catalano e Micheal Catania, che compongono i Tempi Dispari, band formatasi nel settembre dello scorso anno e apparsa nel  panorama musicale con la rivisitazione in  chiave moderna di Moby Dick, brano storico dei Banco del Mutuo Soccorso. Un pezzo che nonostante la nuova veste musicale mantiene intatta la sua natura di emblema del progressive italiano degli anni 80 ed è tuttora estremamente moderno ed attuale nelle tematiche.

“Riprendere l’icona della balena bianca di Melville, -spiegano i componenti della band – significava non ammainare mai il sogno, perché un uomo senza sogni non ha futuro. È un invito a sognare ed a continuare a sognare”.

Riprendere i brani e la musicalità dei grandi cantautori italiani per renderli accessibili e più moderni al pubblico di ieri, di oggi e di domani, è questa la mission dei Tempi Dispari che sta già pensando a nuovi progetti da realizzare. Perché impegnarsi nella realizzazione  dei propri sogni  è il solo modo per l’uomo di vivere pienamente la vita.

 

 

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome