Dal profilo Instagram Michelle Hunziker si difende dalle accuse sul caso Botteri

0
489

Nei giorni  scorsi il panorama televisivo è stato travolto da una grande bufera mediatica. Protagonista stavolta il noto tg satirico di Canale5  Striscia la Notizia, attualmente condotto da Michelle Hunziker e Gerry Scotti tacciati di body shaming nei confronti della giornalista di Politica Estera Giovanna Botteri, ma la showgirl, da sempre impegnata nella lotta alla violenza contro le donne, e parimenti ad ogni forma di violenza di genere,  non ci sta e su Instagram  bolla l’accaduto  come “fake news totale”.

“Ho visto che si è alzato un polverone incredibile su una fake news totale – esordisce Michelle in un video nelle sue storie di Instagram – cioè dicono che noi abbiamo offeso pesantemente una giornalista che si chiama Giovanna Botteri cosa assolutamente non vera. Perché noi con ‘Striscia’ abbiamo mandato in onda un servizio a favore di questa giornalista, dicendo che tanti media e molti social l’hanno presa in giro per il suo look e invece noi prendiamo atto del fatto che si è fatta un’ottima e una bellissima messa in piega“.

“Questo – prosegue la conduttrice – non è attaccare una persona, è rimanere nei toni di ‘Striscia’ come sempre e soprattutto non è body shaming. Va bene? Cerchiamo di andarle a vedere le cose prima di accusare. Ok?” dice mentre sullo schermo appaiono le scritte “fake news”, “il nostro servizio era a favore della giornalista” e “verifichiamo le notizie, grazie”.

Da sempre la satira dà adito ad aspre polemiche che talvolta possono sfociare in conseguenze disastrose, a questo riguardo la storia ne è piena; ma  quando il confronto avviene tra due grandi donne come la Hunziker e la Botteri il lieto fine è assicurato.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome