Anche a Natale il Cesv non va in vacanza

0
301

Anche durante  le feste natalizie il volontariato messinese resterà attivo. Molte le iniziative in programma.  Si comincia a Messina dove già da oggi prenderà il via  la diciannovesima edizione della “Mostra di creazioni artigianali di artisti messinesi“, che si protrarrà fino a domenica 15  presso la Camera di Commercio. La manifestazione, a cura dell’associazione di volontariato 7000, con la presenza del coordinamento Telethon di Messina e del comitato cittadino della Croce Rossa Italiana, sarà arricchita sabato e domenica pomeriggio dal laboratorio di lettura creativa per bambini “Metti le carte in favola“.

Sempre nella giornata di oggi   ma a Santo Stefano di Camastra, l’associazione culturale Nehemia proporrà  alle ore 19:00 un momento di aggregazione “Tra tombola, arancini e cuccia” al centro sociale “Maria Grazia Cutuli”, con premi donati dagli artigiani e dai commercianti. Si prosegue con Spadafora dove i volontari stanno realizzando un presepe a tema protezione civile per la mostra di presepi artigianali organizzata dal Comune.  Il presepe vuole essere un omaggio a tutti i terremotati, duramente colpiti nella propria quotidianità e nei propri affetti, dall’Aquila e Centro Italia fino al più recente e catastrofico terremoto in Albania. Ma non basta. Non mancano, infatti, le iniziative a cura della Misericordia locale prima e dopo il 25 dicembre: domenica 15, dalle ore 16:00 alle 18:30, tombolata de “Il Villaggio di Babbo Natale“, evento ideato e organizzato dall’Associazione 11 Novembre nella frazione di San Martino; venerdì 20 dicembre, a partire dalle ore 16:45, i volontari visiteranno gli anziani della Residenza sanitaria assistita Aquasalus e del Residence per anziani Sant’Antonio da Padova di Venetico nonché della Casa di Riposo Sole & Luna di Spadafora, insieme al coro della parrocchia dei Santi Giuseppe e Martino di Spadafora, che intonerà canti natalizi; il 21 dicembre alle ore 9:30 “Babbo Natale… all’Asilo Nido!”, con i volontari che faranno una dolce sorpresa ai bimbi del nido comunale, donando dolciumi e pupazzetti realizzati a mano; il 23 dicembre, invece, “Babbo Natale… a casa tua!” con Babbo Natale in bicicletta, affiancato dai suoi fidati elfi, che consegnerà ai bambini i regali direttamente a casa; il 27 dicembre e il 3 gennaio “Natale Insieme 2019 – Tombolata per grandi e piccini” alla scuola media “Verdi”, rispettivamente a partire dalle ore 17:00 e dalle ore 16:30.

Lungo un mese il cartellone di eventi organizzato della Misericordia di San Giuseppe di Letojanni per festeggiare insieme alla cittadinanza il Natale e celebrare l’anniversario dell’associazione: il 18 dicembre alle ore 17:00 cominciano gli appuntamenti con le tombolate con quella per bambini e ragazzi a cura del gruppo G.eMMe presso la Parrocchia San Giuseppe; il 20 dicembre dalle ore 18:30 si replica, questa volta al Palacongressi cittadino; il 27 dicembre alle ore 19:00, nuovo appuntamento all’insegna del gioco in compagnia al Centro Polifunzionale di Mongiuffi; il 3 gennaio per tutta la mattina i volontari saranno in piazza Durante a sostegno della ricerca per “Misericordia 4 Telethon”; il 4 gennaio alle ore 19:00 un’altra tombolata, questa volta alla sala polivalente della scuola di Gallodoro; il 21 gennaio alle ore 18:00 nella parrocchia di San Giuseppe la messa per il 29° anniversario della Misericordia locale.

A Naso, il Centro diurno Navacita ospita il 19 dicembre dalle 17:30 il presepe vivente, con degustazione di pane cunzatu offerto da un panificio.

A Giardini Naxosi,i volontari, gli operatori, gli ospiti e i compagni di viaggio dell’associazione Penelope invitano i cittadini il 20 dicembre alle ore 17:00 al centro “La Cura” – Servizio Emergenza Sociale (via Sebastiano Paladino 32) per la cerimonia d’accensione dell’albero dell’accoglienza, simbolo e auspicio per una società inclusiva e rispettosa di ogni differenza.

Ancora a Letojanni, il gruppo locale dei donatori di sangue Fratres organizza, per il secondo anno consecutivo, “CorriBabbo for Fratres“, una corsa a ritmo libero di Babbi Natale in programma il 21 dicembre, dalle ore 9:30 alle 12:00 circa per le vie della cittadina ionica. A seguire, breve ristoro e premiazione dei vincitori. L’evento ha lo scopo di promuovere e sensibilizzare la comunità, tramite un’occasione ludica natalizia, alla donazione del sangue e dei suoi emocomponenti e coinvolgerà alcune associazioni del comprensorio.

A Milazzo,al Teatro Trifiletti, il 21 dicembre alle ore 17:30 il Centro Servizi per il Volontariato, insieme alle associazioni del territorio, promuove il Concerto solidale. La Corale “San Gregorio Magno” e il Piccolo Coro “Sacro Cuore” di Milazzo, il Coro “Primum Santa Cecilia” di Locri, i performers Giada La Rosa e Andrea Torre, il cantante Claudio Genovese divideranno il palco con il mezzosoprano Silvia Pianezzola, accompagnata al piano dal maestro Antonino Averna, direttore del Conservatorio “Corelli” di Messina, per una serata con la direzione artistica di Cettina Orefici e Giuseppe Pollicina a fare gli onori di casa. Per l’occasione, il teatro sarà animato dagli infopoint dei volontari.

Tornando a Messina, la Caritas diocesana ha scelto di sostenere, con le sue raccolte di beneficienza in tempo di avvento, il laboratorio sartoriale per l’inclusione sociale della parrocchia San Giovanni Paolo II di Barcellona Pozzo di Gotto: un’esperienza di comunione, socializzazione e pedagogia dei fatti, quell’attenzione educativa che si pone come obiettivo la crescita di ogni persona e dell’intera comunità cristiana attraverso esperienze concrete, significative e partecipate.

«Anche quest’anno l’impegno dei volontari durante le feste natalizie non delude, anzi – sottolinea il presidente del CESV, Centro Servizi per il Volontariato di Messina Santi Mondello – si intensifica per accendere i riflettori sugli ultimi, gli emarginati e i più fragili, nel vero spirito natalizio. L’invito da parte nostra a tutti i cittadini è di celebrare i valori del Natale con la grande famiglia del volontariato messinese, in città e provincia mentre alle associazioni e ai singoli volontari, un grazie di cuore da tutti noi».

Il volontariato messinese non va mai in vacanza, men che meno a Natale! Sono tante le iniziative organizzate da volontari e associazioni in città e in provincia per animare le feste con l’impegno, i sorrisi e i valori di solidarietà, fratellanza e attenzione agli ultimi.

Queste le iniziative del Cesv,  un servizio che non ti abbandona mai.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome