Cineforum Don Orione: al via la 60° edizione della rassegna cinematografica

0
138

Gennaio, tempo di ripartenze e di nuove ed esaltanti sfide. Con questo principio lunedì scorso  ha preso il via la nuova stagione del Cineforum Don Orione. Ad inaugurare la 60° edizione della rassegna cinematografica, al Cinema Lux, è stata la commedia francese “La felicità degli altri” di Daniel Cohen, con Bérénice Bejo e Vincent Cassel. Pellicola che sarà replicata domani, giovedì 12, alle ore 16.30, alle 18.30 e alle 20.30.

Sottolinea il presidente del Cineforum Nino Genovese: «Con un pizzico di emozione, ma anche con grande orgoglio e soddisfazione – a nome e per conto di tutto il Comitato Direttivo del Cineforum Orione – sono lieto ed onorato di poter annunciare il traguardo storico dei 60 anni di attività ininterrotta dell’associazione, che fa del Cineforum una delle realtà cinematografiche più antiche e longeve d’Italia, come peraltro attestato dal riconoscimento ministeriale. Quanto al nuovo programma, esso è sicuramente all’altezza della nostra “tradizione” storica e di quelli precedenti, con cui condivide la finalità di accostare il pubblico alla cultura cinematografica, alla decodifica del suo linguaggio specifico, alla presentazione di film “diversi”, di alto livello stilistico-espressivo, che, altrimenti, non si riuscirebbero a vedere, in molti casi neanche in televisione, e neppure in streaming, a parte il fatto che un film va visto nel luogo deputato per il quale è stato creato, cioè in una sala cinematografica e sul grande schermo, quando si spengono le luci e le immagini in movimento si materializzano sul bianco lenzuolo, perpetuando un “miracolo”, un sogno che continua ininterrottamente dalla nascita del cinema ad oggi».

«Il 60° compleanno del Cineforum Orione coincide con la prima candelina della gestione del Cinema Lux, sala ristrutturata e riaperta lo scorso febbraio nel momento storico più difficile che l’esercizio cinematografico abbia mai vissuto. Quello vissuto, nonostante le enormi difficoltà – alcune condivise con tutto il comparto, altre generate dai ritardi della pubblica amministrazione nell’erogazione dei contributi per la ristrutturazione – è stato un anno davvero gratificante: abbiamo avuto quasi 15.000 ingressi, organizzato incontri con registi, ospitato festival e progetti scolastici, organizzato mostre fotografiche e di manifesti, presentato al pubblico in prima visione opere di importanza capitale che le sale commerciali della città non avrebbero proiettato (per esempio “Triangle of Sadness”, trionfatore agli Oscar europei), riportando in vita un fondo di pellicole e manifesti da decenni abbandonato nei depositi del Teatro Vittorio Emanuele, svolgendo un servizio culturale continuo e concreto e riportando Messina non solo nelle rotte del cinema d’essai nazionale, ma anche internazionale, con l’annessione al circuito di Europa Cinemas. La Stagione 2023 dovrebbe permetterci di continuare in questo percorso con maggiore esperienza, ma con uguale entusiasmo».

La campagna abbonamenti è in corso. Abbonamento ordinario all’intero ciclo 60 euro; Junior (14-25 anni): € 25; Senior (over 70): € 50. Sono previste convenzioni (Università della terza età, CRAL). Qui il link per iscriversi all’associazione: https://cineforumdonorione.com/partecipa/.

Tutte le proiezioni della Stagione si svolgeranno al Cinema Lux, sala gestita in proprio da quasi un anno dal Cineforum Orione, con un calendario di 30 titoli, uno a settimana da gennaio a maggio e da settembre a novembre.

Al via dunque una stagione densa di grandi e intense emozioni.

 

 

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome