Valentina Certo e il Museo Epicentro al II Convegno Internazionale “La ceramica in Sicilia”

0
127

Nei mesi scorsi si è svolta, presso il Museo Diocesano di Catania, la II edizione del Convegno Internazionale “La ceramica in Sicilia” dalla Preistoria all’Età Contemporanea, a cui ha preso parte anche la  talentuosa storica dell’arte Valentina Certo. In quell’occasione la Certo ha illustrato l’attività del Museo Epicentro,  ponendo l’accento sulla missione di bellezza portato avanti dagli  artisti Nino Abbate e Salva Mostaccio, che da decenni dedicano la loro vita alla promozione dell’Arte Contemporanea nella città di Barcellona Pozzo di Gotto, nella storica frazione di Gala. È stata così sintetizzata abilmente con spirito tassonomico e con la giusta carica emotiva la storia della raccolta delle mattonelle su ceramica, nata quasi per caso da un’idea visionaria dell’artista Nino Abbate, oggi solido riferimento di settore, per una visione globale della pluralità dei linguaggi dell’arte, dal dopo guerra ad oggi.

Valentina Certo ha affermato che “Il Museo con le sue preziose tessere di ceramica è oggi una sorta di mosaico sistematico delle principali correnti artistiche contemporanee internazionali”. Grazie alla collaborazione del Direttore del Museo Epicentro Rosario Andrea Cristelli la relatrice ha potuto attualizzare i dati delle ultime acquisizioni e l’ordinamento museografico scegliendo di tratteggiare un centinaio di opere accorpate per periodo storico soffermandosi principalmente su Milena Milani, Carla Accardi, Emilio Isgrò e Hidetoshi Nagasawa. L’apparato fotografico dell’intervento è stato attualizzato con la promozione delle foto realizzate durante la Wikigita al Museo Epicentro, evento  che ha visto la presenza di dodici fotografi, i quali hanno donato la loro visione a Epicentro e precisamente: Gianluca Abbate, Davina Catalano, Pino Cordaro, Emanuele Garifo, Keith Farrugia, Matteo Dragà, Piergiorgio Amalfi, Virginia Paratore, Francesco Perdichizzi, Gianfranco Graziano Puliafito, Ripoll Silvia e Sottile Domenica Silvana.

Vivo apprezzamento è stato manifestato da Giuseppina Radice, docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Catania, con una testimonianza diretta, avendo visitato il Museo Epicentro nel 2017 in occasione della presentazione del libro di Valentina Certo “Caravaggio a Messina” e dalla Professoressa Maria Concetta Di Natale che ha moderato la sessione di lavoro che ha visto Epicentro protagonista del dibattito. Soddisfatti i Fondatori di Epicentro Nino Abbate e Salva Mostaccio con il Direttore del Museo Epicentro architetto Cristelli che ringrazia vivamente Valentina Certo per questa grande opportunità di promozione in un contesto internazionale di grande pregio in linea con le nuove scelte programmatiche. Seguirà la pubblicazione degli Atti del Convegno che storicizzerà questo intervento a futura memoria.

Giunge, dunque, una nuova  conferma  per il Museo Epicentro che ormai da tempo è entrato di  diritto nel panorama culturale italiano.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome