La Sicilia del Gattopardo nel drink Profumi di Trinacria di Riccardo Martellucci

0
405

Arrivati al fine settimana torna l’appuntamento con la rubrica Drinkiamo coi film. Il  drink è ispirato al film Il Gattopardo, di Luchino Visconti, girato nella Sicilia risorgimentale ambientato all’epoca della spedizione dei Mille, si chiama Profumi di Trinacria.

Il barman Riccardo Martellucci parte da questo spunto storico e realizza un twist, una rivisitazione di uno dei drink più celebri dell’aperitivo italiano: “Il Garibaldi”, nato per omaggiare l’eroe dei due mondi. L’omaggio alla terra siciliana si esplicita grazie all’uso delle sue arance, sapore predominante del cocktail che si sposa squisitamente con le caratteristiche organolettiche del Goslings Black Seal Bermuda Black Rum, che a sua volta dona vivacità al drink, grazie alle sue note speziate.

Profumi di Trinacria‘ è composto unicamente da succo d’arancia e bitter, quindi per dare una nota amaricante al cocktail, Martellucci, realizza una spuma utilizzando il Bitter Pallini, le cui note di genziana e arancia amara sprigionano un sapore vivace al tutto. L’intenso colore rosso del drink ricorda il colore delle camicie dei volontari reclutati da Garibaldi per l’Unità d’Italia, mal visti da Don Fabrizio, principe di Salina, che assiste impassibile al proprio, inesorabile declino, dovuto alla rapida ascesa della classe borghese. Un drink realizzato in collaborazione con il collega Alessio Navacci, con cui condivide il bancone e una fornita bottigliera nel ristorante QVINTO, nel bel parco di Tor di Quinto, in zona Roma Nord: un ristorante con griglia, pizzeria, ampio dehors con terrazza per aperitivi ed eventi.

E cosi come nel Gattopardo  si respira la Sicilia in tutta la sua interezza, nel drink Profumi di Trinacria troviamo l’anima di una terra aspra e dolce allo stesso tempo, che sa riunire i due volti di questa regione facendoli emergere in egual misura.

Un drink questo che vi farà innamorare  della Sicilia ancor prima di vederla.

E allora brindiamo alla vita con i Profumi di Trinacria.

RISPONDI

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome